Sign up with your email address to be the first to know about new products, VIP offers, blog features & more.

CAPELLI PER GLI “ANTA” !

caschetto-katie holmes long bob con frangia naomi Campbell mica

CAPELLI PER GLI “ANTA” Sono già passati molti decenni da quando si è affermata la moda dei capelli corti per le donne. Le lunghe chiome sono diventate ormai un ricordo conservato soltanto nelle foto in bianco e nero. Quando si parla di capelli ogni età ha il suo taglio e colore adatto. Soprattutto dopo aver superato gli “anta” le donne dovrebbero scegliere con grande attenzione il proprio hair style. Il motivo? Un look sbagliato può fare più danni di quanto pensiamo e farci sembrare più grandi  oppure troppo “giovanile”. Il segreto è solo uno: imparare ad esaltare la propria bellezza naturale e sentirsi sempre bene con noi stesse anche superati gli “anta”.

caschetto co frangia lunga

Più gestibili e comodi, i capelli corti si adattano meglio ai ritmi della donna impegnata, la quale non ha come primo obiettivo quello di apparire romantica e affascinante, bensì concreta e professionale. I tempi si accorciano e, tra lavoro e impegni familiari, c’è tempo soltanto per una passata di gel e una rapida pettinata.

sharon stone-pixie cut

Dopo i quaranta i capelli cominciano ad ingrigire e perdono il loro splendore giovanile spingendoci a preferire alle lunghe sensuali chiome fluenti, simbolo romantico di frizzanti epoche passate, un taglio corto, che denota ordine e compostezza. Naturalmente, non si tratta di una regola inviolabile: i capelli lunghi possono essere indossati a qualsiasi età e non soltanto perché lo fanno alcune come Demi Moore, Cher  o Federica Panicucci. Tuttavia, anche in questo caso si tratta di una moda che è possibile infrangere. I trattamenti moderni ci offrono molta flessibilità in questo senso, basta pensare alle estensioni, grazie alle quali modificare repentinamente la lunghezza dei capelli oggi non è più così difficile. Le chiome lunghe sono meno frequenti oltre una certa età e spesso sono associate a figure stereotipate, oppure evocano paura di invecchiare e vengono considerate poco adeguate ad un volto non più giovane.

demi moore

federica Panicucci-capelli lunghi e mossi

Cher -Photo by Dimitrios Kambouris

Tagliarsi i capelli molto corti ad una certa età può anche essere anche un atto sociale, diventando un gesto volontario effettuato per motivi di beneficenza come, ad esempio, aiutare i soggetti sottoposti a chemioterapia. Questa scelta può essere più facile per le donne di una certa età che, a differenza delle più giovani, riescono a dare alla capigliatura un’importanza relativa. Sono rari, infatti, i tagli definitivi di questo tipo da parte di donne giovani, per le quali i capelli rappresentano uno dei tratti principali della personalità.

pixie cut Jennifer lawrence

A dispetto di quanto si pensa di solito, una volta arrivate agli “anta” possiamo  ancora sfoggiare qualsiasi taglio. L’importante è non esagerare e scegliere sempre con cura la soluzione migliore in base alla forma del viso. Se amate il corto puntate su un pixie cut o su un extreme bob, senza però esagerare con lo styling. L’uso eccessivo di piastre e strumenti per arricciare i capelli infatti potrebbero rovinare troppo i capelli e darvi un’aria eccessivamente seria, invecchiandovi. Meglio invece puntare su un effetto più naturale.

taccoepuntablog-capelli per gli anta

monica bellucci -harlook

 

Una donna degli “anta” cerca non solo un taglio alla moda, ma uno che allo stesso tempo sia comodo da sfoggiare in ogni occasione. Prendete l’esempio di Monica Bellucci o Naomi Campbell, che hanno optato per un taglio medio con frangia o non, il carrè che è un evergreen per non dimenticare la magnifica Sharon Stone che è stata tra le prime star  hollywoodiane a lanciare la moda dei pixie cut.

taccoepuntablog-capelli per gli anta
taccoepuntablog-capelli per gli anta
taccoepuntablog-capelli per gli anta

Se avete i capelli molto lisci puntate su un taglio medio con la riga al centro, scalato che incornicia il viso e rendono la chioma più leggera. Chi non ama la riga in mezzo può sostituirla con un morbido ciuffo laterale oppure con una frangetta super chic.

keira knightley

Il colore giusto può trasformare il vostro look e regalarvi molti anni in meno. Il consiglio è quello di non puntare su una nuance uniforme per coprire i capelli bianchi, ma provare un effetto tono su tono. Le sfumature infatti regalano profondità e lucentezza alla chioma. Per trovare la tonalità giusta partite dall’incarnato. Chi ha la carnagione olivastra dovrebbe optare per colori caldi e avvolgenti, come il rosso ramato, il caramello, il caffè oppure il cioccolato, tutti colori dotati di riflessi che “accendono” la chioma.

taccoepuntablog-capelli per gli anta

Il taglio medio capelli mossi regala un aspetto composto e allo stesso tempo giovanile

Le donne con un incarnato chiaro e occhi scuri invece dovrebbero prediligere il biondo, scegliendo sfumature avvolgenti con un sottotono dorato. Infine chi ha una carnagione molto chiara con occhi azzurri, dovrebbe puntare su colori con sottotono freddo, eleganti e di tendenza. In ogni caso gli esperti consigliano di assecondare il colore naturale dei capelli e valorizzarlo, senza esagerare o cadere negli eccessi.

kiss, kiss with love Francy!
signature
share

No Comments Yet.

What do you think?

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pin It on Pinterest

Share This

Share this post with your friends!