Sign up with your email address to be the first to know about new products, VIP offers, blog features & more.

Vestirsi come le PARIGINE DOC !

 

Vestirsi come le parigine doc ! può essere un’affermazione o una domanda . Lo stile parigino è uno che affascina da sempre. Le donne parigine hanno un’eleganza innata, sembrano cosi naturali e disinvolte che tutto questo ti fa pensare ,che di certo hanno presso o ereditato lezioni di stile da mademoiselle Coco Chanel in in Rue Chabon 31. 

Vestirsi come le parigine - tacco e punta blog

Vestirsi come le parigine, ci sarà di sicuro qualcosa che possiamo fare per ambire a questo titolo.

Sempre di corsa, tra mille impegni non troviamo mai il tempo di studiare ogni giorno il look. Più delle volte, molte di noi scelgono la tuta o un look casual non curato, perchè vogliamo sentirci comode. La cosa che mi fa rabbia e che le parigine non fanno capire mai, se si tratta di un aspetto studiato una sera prima o di un innato charme – è nel loro DNA , riuscire a sembrare perfette anche con capelli in disordine o con dei pullover oversize. Hanno sempre una bellezza  acqua e sapone. E già da questo punto ci partono una raffica di domande …

Vestirsi come le parigine - tacco e punta blog

Allora per chiarirci un po le idee prenderemmo spunto dal libro di pamphlet di vita di Caroline de Maigret che utilizzeremo come guida a “come sembrare delle vere parigine “.

  • L’attitude – prima cosa a quale a quale lavorare è l’attitude . Un buon esempio sono i selfie – dobbiamo avere un attaccamento seducente e scegliere degli scatti sul “la rue ” proprio come  Coco.

Vestirsi come le parigine - tacco e punta blog

Nascondi la fatica . tutto deve sembrare semplice e leggero !
  • La bellezza deve sempre sembrare al naturale . Acqua e sapone . Di certo non tutte le parigine sono cosi belle al naturale da permetterci di uscire di casa senza un filo di make up. Sicuramente hanno curato il stile di truccarsi : usare sempre una buona crema idratante, fondotinta, illuminante, il correttore se serve, un tocco di fard , un filo di mascara ed eventualmente un tocco di colore – un rossetto.

Vestirsi come le parigine - tacco e punta blog

Non essagerare con il trucco, con i colori e gli accessori. Fai un bel respiro. Alleggerisci. Riduci   
  • I capelli – Alle donne francesi piace lasciare asciugare i capelli all’aria e li lavano a giorni alterni. Pensano infatti che il secondo giorno abbiano un aspetto migliore. Inoltre, preferiscono non usare l’asciugacapelli. Se decidono di farsi la tinta, preferiscono generalmente che il colore si avvicini a quello naturale o che nasconda i capelli grigi. Portano un look naturale e un po’ arruffato. Spuntano frequentemente i capelli e preferiscono i tagli corti o che toccano le spalle. Inoltre, non li lavano tutti i giorni. A volte li raccolgono in uno chignon disordinato.  Come vedete loro non riducono la capigliatura ad una cosi detta “coda di cavalo” ma scelgono un modo da sembrare eleganti.

Vestirsi come le parigine - tacco e punta blog

Tagliati i capelli da sola o chiedi a  tua sorella di farlo… vero che conosci i parrucchieri delle star, ma per te sono solo degli amici. Niente capelli bianchi. O tutti bianchi!
  • Lo stile parigino- Non esagerare . Meglio un evergreen che va bene su tutto invece dei capi troppo alla moda che ti mettono in crisi perché non riesci a capire come abbinarli. Mixa i capi  d’abbigliamento low cost ad elementi vintage, saranno in grado di fare la differenza. Non utilizzare troppi accessori applica il detto ” troppo stroppia “, eliminare qualcuno ti permetterà di risaltare meglio il look e non sembrare un albero di Natale. Porta occhiali da sole scuri dalla montatura grossa. Non correre dopo troppi capi firmati, mostrarli non ti farà fare la figura della fashion girl  ma di sicuro il contrario- siamo donne e non vetrine .

Vestirsi come le parigine - tacco e punta blog

Nascondi sempre almeno un particolare trasandato nel tuo look: il diavolo si nasconde nei dettagli. No al logo: non sei un cartellone pubblicitario !
  • Guardaroba –  Le parigine  sono estremamente seducenti senza essere svestite. Le donne parigine sono note per il loro fascino discreto, che riescono a ostentare senza mostrare troppi centimetri di pelle. Si vestono per stare comode e non espongono sfacciatamente la propria sessualità. Non optare mai per un abito o una gonna gonna di una taglia in meno perché in questo modo saranno più sexi. Spesso una camicia bianca portata in maniera giusta è molto più sexy di una minigonna leopardata. Indossa sempre la sahariana e il pantalone maschile. I francesi vanno fieri del proprio aspetto e di come si vestono. Non li vedrai andare in giro in una tenuta informale e comoda.  Scegli sempre la qualità, e non la quantità.

Vestirsi come le parigine - tacco e punta blog

Se il tuo guardaroba prevede un solo maglione …che sia di cachemire 
  • Le scarpe –anche qui il confort è importante come la qualità.Su questi due aspetti non si fanno compromessi, le parigine sono facilmente riconoscibile grazie all’eleganza e leggerezza con quale calzano le ballerine ma anche i tacchi altissimi , proprio come fossero uscite da una passerella.  A Parigi andrai sul sicuro con un paio di calzature costose e di buona qualità, che ti dureranno a lungo. Le parigine portano delle belle scarpe anche negli ambienti informali, in quanto credono che le calzature abbiano il potere di migliorare un look in generale.

Vestirsi come le parigine - tacco e punta blog

Nell’armadio niente mezzo tacco. Perché vivere a metà ?

  • Intimo-  probabilmente immaginate che tutte usano sottovesti e guêpière come nei spettacoli di burlesque . Niente affatto. Le loro scelte sono simili alle nostre, ma spesso velate e basate sul contrasto .

Indossa sempre un reggiseno nero sotto la camicetta bianca proprio come le note su uno spartito musicale !

  • No al basco- Se ti metti un berretto a Parigi, la maggior parte delle persone probabilmente si renderà conto che sei una turista. L’uso del berretto è uno stereotipo sui francesi molto diffuso all’estero, però non corrisponde alla realtà.Per chi lo ama e lo vuole assolutamente, lo deve scegliere con  almeno una traccia di quello chic francese -con quella virgola di feltro in cima alla testa, che ti farebbe sembrare un tenero cartoon, o Faye Dunaway in gangster story . Beh chi lo sa ?

 La moda domina il mondo. Le parigine dominano la moda. Sarà vero? Ma che importa, poi. Il mondo ha bisogno di miti.
  • Le righe alla marinière –  Ebbene sì, proprio “lei”, la maglietta a righe bretoni, uno dei grandi classici dello stile à la française e immancabile nelle collezioni Chanel che ci da quella aria cosi sofisticata, a metà tra casual e formale, basic e ricercato. Un’ispirazione facile da copiare, abbinando la tradizionale maglietta a righe con pantaloni a sigaretta, jeans slim o carrot pants, tacchi, rossetto e il gioco è fatto.

 

  • Pregi e difetti –Mantieni la tua unicità. I parigini non hanno paura di mostrare delle piccole imperfezioni fisiche, anche se si vestono in maniera impeccabile. Puntano tutto sulla bellezza naturale. Il segreto di questo stile è mettere in risalto con discrezione la propria bellezza e farlo in maniera naturale, senza dare l’impressione di lavorarci troppo.

Sii consapevole dei tuoi pregi e dei tuoi difetti. Coltivali in segreto. Ma non innamorartene. 
  • Il profumo –Le donne parigine  sanno che avere una fragranza personale le aiuta a essere uniche. Sono consapevoli del potere che ha un profumo e lo usano per aumentare il proprio fascino. Esiste un athelier “Da Nose” dove gli esperti in materia ti creano dei profumi personalizzati. Da provare chiaramente prima dei trent’anni e usare appropriatamente per i successivi trenta.

Trova il profumo che fa per te prima dei trent’anni. Indossalo per i successivi trenta. Sii infedele. Tradisci il tuo profumo. Ma solo quando fa freddo. 
  • Prenditi cura della tua salute – Per le parigine, avere un’epidermide curata è fondamentale per essere sofisticate e alla moda, quindi le prestano attenzione sin da giovani. invecchia con dignità senza ricorrere alla chirurgia e se decidi di farti un ritocchino, non deve assolutamente vedersi.

 Non aver paura di invecchiare. Non aver paura di nulla. Solo della paura. 
  • Il  broncio cosi sympathique – non esagerare con i gesti, non ridere e parlare forte. Parigi è una città affollata, quindi si trascorre molto tempo a contatto con la gente e si tende a parlare a bassa voce. Non essere amante di tutto solo per piacere agli altri però tieni conto che nutrirsi di cultura e come mangiare frutta e verdura fresca .

 Scegli qualcosa che piace a tutti: l’opera, i gattini, le fragole… e inizia a detestarlo. Mi raccomando-Quando parli… quando ridi…nessuno deve sapere di che colore sono le tue gengive.   
  • Il sesso – La maggior parte delle donne ,sopratutto in giovane età ,continua a considerare il sesso qualcosa che non può essere scisso dall’amore, cosa che non accade negli uomini che riescono a separare facilmente i sentimenti dalle prestazioni sessuali.  Pensare sexy  “un abito è davvero un abito solo quando un uomo ha voglia di togliertelo di dosso” (di Francoise Sagan). Ci si deve amare profondamente e prendersi cura di se stesse, magari fare un po’ di attenzione, non fumare, non stare al sole come lucertole, dormire bene e secondo me anche il sesso è un grandissimo alleato della bellezza e soprattutto dell’umore .

Sii sempre “trombabile”. La domenica mattina in panetteria, o nel cuore della notte per comprare le sigarette o quando aspetti i bambini all’uscita da scuola. Non si sa mai.  Bisogna vivere con il sesso opposto. E non contro di lui. A parte quando fai l’amore. 

TU SEI LA TUA EROINA .PRIMA DI TUTTO

kiss, kiss with love Francy!
signature
share

No Comments Yet.

What do you think?

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pin It on Pinterest

Share This

Share this post with your friends!